Angelo Borrelli

Strategia generale e rapporti istituzionali

Former Capo Dipartimento Protezione Civile

Angelo Borrelli nasce il 18 novembre 1964; nel 1988 si laurea con lode in Economia e Commercio all’Università  degli Studi di Cassino diventando dottore commercialista e successivamente revisore dei conti. Nel 1989 vince un concorso pubblico ed entra al Ministero dei Lavori Pubblici per poi passare alla Ragioneria Generale dello Stato dove lavorerà, con incarichi di rilievo, sino al 2000. Viene poi trasferito come Dirigente al Servizio Nazionale per il Servizio Civile dove resterà sino al passaggio alla Protezione Civile chiamato dall’allora Capo Dipartimento Guido Bertolaso. Alla Protezione Civile si occuperà, quale dirigente generale, dello strategico settore “Amministrazione e Finanza” sino al 2010 quando verrà chiamato a svolgere il ruolo di Vice Capo Dipartimento. Nel 2017 viene nominato Capo Dipartimento. Nei quasi vent’anni di lavoro alla Protezione Civile, ha seguito tutte le più delicate emergenze che sono state affrontate dal Dipartimento della Protezione civile, mostrando competenza e professionalità sia nella predisposizione di attività di prevenzione che nella gestione dell’emergenza e del post-emergenza. In questi anni il Dipartimento della Protezione Civile – che opera nell’ambito della Presidenza del Consiglio dei Ministri come struttura di coordinamento dell’intero sistema italiano – stato chiamato ad intervenire in risposta a gravi calamità naturali o provocate dall’uomo sul territorio nazionale o estero. Per la qualità del servizio prestato, la tempestività e la capacità dimostrate in situazioni di grande complessità il Sistema Nazionale di Protezione civile è diventato un modello di struttura tecnico amministrativa per molti paesi in Europa e nel mondo.